Valadier Bandergar

Lady Ysmenia parlò dalle spalle del combattente: “Magia? Non smetterai mai di sorprendermi”.
Gli occhi verdi di Valadier incrociarono quelli della splendida guerriera: “Non avete visto ancora niente, mia signora!”


Valadier Bandergar nasce in un villaggio di contadini ai piedi delle montagne delle Terre Alte. 
L'unico ricordo vivido che conserva della sua infanzia è quello di essere fuggito dalla sua casa quando era poco più che un bambino, e di essersi rifugiato insieme a sua madre, Siuna, presso il Picco Verdeggiante.


In questo luogo remoto, Valadier sarà addestrato dai Maestri di Cristallo a manipolare gli echi della voce di Am'Ryllion, un leggendario drago scomparso da decenni il cui temibile ruggito risuona ancora nelle armi maneggiate dai misteriosi eremiti del Picco Verdeggiante.


Dopo la morte della madre, avvenuta per cause naturali, Valadier intraprenderà il Rito del Cammino: un periodo di ventiquattro mesi da trascorrere in viaggio, lasciando i confini del Lashmir per dirigersi verso terre straniere mai esplorate. 

Valadier è un combattente formidabile, le cui spade gemelle vibrano sotto l'effetto dell'eco della voce di Am'Rillyon. 
I suoi occhi color smeraldo trasmettono fiducia e determinazione, e la sua pelle porta i segni dell'eredità lasciatagli da suo padre: Ravidian. 
Nelle vene del giovane Valadier, scorre infatti il sangue di un drago.

Illustrazione: TRIDICOMICS